New Life for my Garden!

Ciao a tutti!

come vi avevo anticipato tempo fa, erano ANNI che desideravo dare un senso a quel piccolo spazio di verde che incorniciava la mia casetta, e che fino ad ora avevo abbandonato a sè stesso.

E così, mettendo via anno dopo anno, siamo finalmente riusciti a realizzare questo sogno!

Ecco come si presentava il giardino…

IMG-20150830-WA0011 IMG-20150830-WA0010 IMG-20150830-WA0005 IMG-20150830-WA0012

Un totale disastro!!! Se penso che per 8 anni è stato così…

Dopo un annetto di schizzi, disegni, progetti, e dopo MILLE posti, abbiamo finalmente trovato chi ci ha capiti ed ha messo in opera il nostro sogno!! Un ringraziamento speciale va quindi al team di Nicora Garden di Gazzada (grazie Moreno!!).

Piante: Di ciò che avevamo, abbiamo tenuto solo l’acero e le rose del gazebo. Abbiamo optato per piante molto “semplici” da gestire e abbastanze autonome! Per l’ingresso abbiamo optato per piante a fioritura primaverile e che richiedono un terreno acido (come il nostro!), come ortensie, rododendro, peonie e annuali (phlox e campanule). Per il laterale, abbiamo creato una zona per le spezie, piantato clematis da far salire sul lato “morto” della casetta, e scelto piante a fioritura estiva, come lavanda, agapanthus, rosmarino e ortensie. Per il gazebo, ho realizzato il mio sogno.. Un glicine!!! Ovviamente, da far rampicare al gazebo esistente, che necessita urgentemente di essere dipinto come la casetta!

Decori: Abbiamo comprato a Leroy Merlin una casetta in legno, circa 200×180, e l’abbiamo dipinta con 2 mani di fondo per esterni Sikkens e altre due mani di smalto per esterni della stessa marca, optando per un greige chiaro. Lo stile scelto è (ma dai??) quello Shabby… Ho mille progetti ancora, piano piano diverranno realtà!!

Pavimentazione: I camminamenti sono FAVOLOSI, abbiamo deciso anche di incassare delle luci per creare atmosfera per le sere di estate, scelta azzaccatissima perché sono davvero uno spettacolo!

Recinzione: onde evitare di avere troppe cose da dipingere e ridipingere, la scelta è caduta per una recinzione in PVC. Grazie a Zucchi, siamo riusciti a creare un ambiente caldo e per niente “sintetico” come pensavo!

Vi lascio alle immagini, scattate tra fine aprile ed ora… Spero vi piacciano, io sono super soddisfatta del risultato!

Un abbraccio,

Ele.

 

Annunci

A + M

E’ con emozioni indescrivibili che vi regalo questi momenti…

Il mio fratellino Matteo si è sposato… con la mia carissimissima amica Alice…. Che volere di più??

Un matrimonio splendido, semplice e curato in ogni particolare, e ricco di così tante sorprese!!

Sono felice di aver contribuito nel mio piccolo ad aiutarli a realizzare il loro sogno…

Vi lascio con un’istantanea di meravigliosi ricordi e con alcune immagini del mio piccolo pensiero handmade, che ha “coronato” la torta nuziale (ispirata da queste meravigliose creazioni).

Auguri Alice e Matteo… Vi voglio un bene dell’anima e vi auguro di essere felici e di tenervi sempre per mano, guidandovi l’un l’altro lungo l’infinito sentiero che avete davanti ora!

firma blog copy

trittico-0778 trittico-0775 trittico-0774trittico-0777   trittico-0771trittico-0772  trittico-0769 trittico-0768 trittico-0767

ASILO-0216 ASILO-0215 ASILO-0205 ASILO-0208 ASILO-0206 ASILO-0208 ASILO-0202  ASILO-0196 ASILO-0186 ASILO-0197

 

DIY – Rinnovare una cornice anonima

Ieri è stata una di quelle giornate che definire “produttive” è quasi sminuente…

Ho, nell’ordine

– Fatto colazione

– Decorato dei quadretti per la cucina

– Preparato il pranzo

– Trasformato una cornice in soggiorno da zero

– Fatto il bucato

– Fatto una doccia

– Tagliato i capelli al mio piccolo

– Fatto aerosol al mio piccolo

– Steso il bucato

– Cucinato (e mangiato) lo spezzatino

– Impastato, formato e infornato tre teglie di biscotti

Il tutto in 12 ore. Non mi sembra vero!

In questo periodo sono in fase craft acuta, più che altro alla luce della mia voglia di cambiamento accennata tempo fa… E così ieri mi sono dedicata alla cucina ed al soggiorno.

Per la cucina, ho dipinto con del colore acrilico delle cornici grezze, sbiancato un po’ stile dry brush e incorniciato delle stampe trovate in rete e riadattate nei colori con un po’ di photoshop. Ho poi abbellito il tutto con delle roselline di stoffa create per l’occasione.

wpid-IMG_19908023262025.jpeg

wpid-IMG_20140302_152041.jpg wpid-IMG_6628555684179.jpeg

Davvero perfette per quell’angolino vuoto! Ho anche cucito i cuscini per le sedie, visti i prezzi esorbitanti che trovo in giro (stoffina Ikea che AMOOO) – chiedo venia per l’orrido pavimento ma ai tempi non avevo i soldini per cambiarlo – sigh sob):

wpid-IMG_20140303_120324.jpg

Per il soggiorno invece, avevo questa vecchia e insulsa cornice presa tempo fa all’Ikea, che c’entrava davvero poco con i colori naturali che ho in casa (quella cosa a destra è il bracci in movimento di Ricky, che non mi permette nemmeno di fare una foto in paceeeeee):

wpid-20140302_125247.jpg

Quindi, presa dall’euforia, l’ho trasformata in… questo!!

wpid-20140302_202012.jpg

Ecco i brevi passaggi:

– Scartavetrata la superficie (passaggio obbligatorio visto che la patina esterna era superliscia in laminato…e scurissima!)

– Passato una mano di Primer speciale per superfici particolari (passaggio non obbligatorio, ma vista la partenza ho preferito farlo…)

– Preso letteralmente a martellate e cacciavitate la cornice (e per poco non spaccavo a metà una piastrella del pavimento ahah)

– Passato due mani di colore acrilico bianco latte

wpid-20140302_163256.jpg

– Passato con una paglietta una mano di cera color noce per anticare il tutto, cercando di ricreare idealmente le venature del legno (inesistenti!)

wpid-IMG_20140303_125111.jpg

– Decorato a piacere

wpid-20140302_202037.jpg

Ed ecco fatto! Tutta un’altra cosa!

Sono proprio soddisfatta del mio lavoro…non sono una cima in queste cose, ma leggendo tutti i tutorial in giro per la rete non posso fare a meno di provarci… è più forte di me! Ho in testa tante di quelle cose nella mia “To-Do List”… meglio iniziare fin da subito! Tra l’altro… In settimana mi cimenterò in una cosa della quale sono un po’ terrorizzata… Vi dico solo mattoni e cemento… Stay tuned!

A presto!

firma blog copy

Day 2 – Pimp My Laundry [Part 2]

Hello!! Vi sto scrivendo con la sola mano sinistra perché la destra (con braccio e spalla annessi) l’ho lasciata giù in lavanderia con i mobili e la carta vetrata…ahiaaaaaaaaaaa!!! che dolorrrrrr!!

Però dopo TAAAAAAAANTA fatica… Ecco il risultato shabby che volevo! Ma vieniiiiii

DSC_0014-1DSC_0013-1  

DSC_0009-1 DSC_0016-1

 

 

Sono contentissima!! Per essere la prima volta sono proprio soddisfatta del mio lavoro!

Nel frattempo ho iniziato a “sbiancare” un po’ di accessori (ovviamente Ikea!!) per intonare il tutto allo stile che ho scelto di adottare…

DSC_0012-1

 

Nel WE inizierò a montare la scrivania e a sistemare un po’ il tutto per farmi un’idea degli spazi…

Per ora…questo è tutto!! Vado a rincorrere figlio e marito per godermeli un po’… Domani mi aspetta un pomeriggio insieme alle mie dolcissime amiche mamme!! CHE BELLE LE FERIEEEEEEEEEEE 🙂

Ciao!

Ele.

Day 2 – Pimp my Laundry

Uff.. che faticacciaaaaaaaa Altra giornata di lavoro!!

Alcune foto per farvi capire il restyling TOTALE della lavanderia!!

Questo lo stato pre-lavoro (ante già eliminate):

20130601_102809 20130601_102748  20130601_102803

e questo è lo stato attuale…dopo due mani di primer e due di smalto acrilico al’acqua tortora:

20130605_115029 20130605_115037

e dopo aver passato la candela e una mano di smalto bianco:

20130606_113212 20130606_113151

Appena il nano si sveglia, altra mano di bianco con grattata annessa!!

See ya!

Ele.

Craft room in progress…

Incredibile… finalmente un giorno di ferieeee

Nonostante un gran mal di schiena, mi sono presa un paio di giorni per dedicarmi ad un progettino che ho in testa da un po’…la mia craft room!! Yesssss

Sono anni che in lavanderia ho quei mobiletti anonimi da pochi soldi presi da Conforama giusto per fare un po’ d’ordine. Visti i cazziatoni quotidiani del maritozzo del tipo “quand’e che metti in ordine sto casino in giro per casaaa??!!” è nata questa idea: perch non mi trasferisco giù in lavanderia??

E quindi… via ai lavori!! Sono esaltatissima!!

Dopo aver carteggiato tutto sabato, ho passato un primer aggrappante vista la superficie in laminato. Oggi ho dato la prima mano di smalto acrilico ad acqua color tortora satinato.

Domani passerò la candela, visto che voglio dare un po’ di effetto shabby a tutto! Coprirò poi con un bianco caldo e gratterò negli angoli per far emergere il tortora da sotto!

Ovviamente… è la prima volta che faccio una cosa del genere! Vediamo un po’ che ne verrà fuori…

La cosa che preferisco è che finalmente userò un po’ di rosa in casa ahahahah

A presto con i risultati !!!

Besos

Ele.